Requisiti necessari

Bonus ristrutturazioni 2019: requisiti
Per poter usufruire degli sgravi fiscali del bonus ristrutturazioni è necessario che i lavori abbiano inizio entro il 31 dicembre 2019 e che i pagamenti siano effettuati entro la fine dell’anno. Come detto, le spese sostenute dopo questa data daranno diritto a un’agevolazione del 36% anziché del 50%.

In caso di interventi di riqualificazione energetica degli edifici è necessario inviare la documentazione degli interventi all’ENEA. La comunicazione dovrà avvenire per via telematica (sul sito https://bonuscasa2019.enea.it/index.asp) entro 90 giorni dal termine dei lavori.

Affinché venga concesso il bonus, è necessario che il pagamento fatto nei confronti della ditta si “parlante”. L’unica modalità di pagamento ammessa, dunque, è il bonifico bancario o postale nel quale devono essere indicati il codice fiscale di chi usufruirà della detrazione; codice fiscale o partita IVA di chi ha eseguito i lavori; nella causale del pagamento, invece, dovrà essere inserita la dicitura “Bonifico relativo a lavori edilizi che danno diritto alla detrazione prevista dall’articolo 16-bis del Dpr 917/1986”.

Instagram Image
Schedule A Visit